A.S.D.D. Sampaoli - Scuola di Ballo e Danza Sampaoli
 

Il dir. Artistico Sergio Sampaoli

Sergio Sampaoli

Sergio Sampaoli è figlio d’arte e muove i suoi primi passi di danza all’età di tre anni nella Scuola fondata dal padre Glauco.

 

Inizia a studiare danza classica per poi passare a quella moderna e in seguito all'hip hop, alla danza afro e al tip tap fino ad arrivare ai balli di coppia. Durante la sua carriera, Sergio Sampaoli è stato seguito dai migliori maestri nazionali ed internazionali, che gli hanno permesso di ottenere una preparazione molto completa e varia, tanto da sviluppare uno stile di ballo unico nel suo genere. 

 

Oggi Sergio è considerato un riferimento sia a livello nazionale che internazionale nell'ambito delle danze caraibiche latine: pluricampione italiano e del mondo, maestro ai più importanti Congressi Mondiali, protagonista in TV di programmi di prima serata Rai e Mediaset, già maestro di campioni del mondo e dei campioni italiani, tanto da essere definito in Europa il “maestro dei maestri”.

 

Sergio ha iniziato la sua carriera da professionista con la sorella Sonia nei primi anni 90, diplomandosi prima in Italia e poi all’ISA (Istituto Superiore di Arte) dell’Havana di Cuba.
Vincendo molti campionati italiani professionisti, fin dalla loro prima edizione, realizza un record tuttora imbattuto di gare vinte nelle danze caraibiche per professionisti. La vittoria ai Campionati e la lunga esperienza di studio con il maestro Papito Jala Jala, ed altri tra i migliori maestri al mondo, ha permesso loro di essere Invitati come rappresentanti dell’Italia al Congresso Mondiale a Portorico, fin dalla sua prima storica edizione nel 1997.

 

Negli anni successivi Sergio vince, sempre in coppia con Sonia, la prima e la seconda edizione, trasmesse rispettivamente da Rete 4 e canale 5, della trasmissione TV di Mediaset “Campioni di Ballo”.


Sergio, preso dall’onda travolgente della Salsa, si trasforma in produttore e, nel 1998 a Torino, organizza il primo Congresso Mondiale di Salsa della storia in Europa, secondo al mondo, dopo la prima edizione di Portorico.
La coppia di fratelli si distingue subito a livello internazionale per il proprio stile, tanto da venire scelti, come rappresentanti dell’Europa, per il tour mondiale sponsorizzato dalla Bacardi, insieme a maestri del calibro di Eddie Torres, Palladium Mambo Legends, Tito Ortos, Jayson Molina, Jorge Santana, Vivian Ajala, Luis, Francisco e Johnny Vazquez, Vanessa Millan, Felipe Polanco e Frankie Martinez.

 

Invitati ad esibirsi e ad insegnare ai Congressi più importanti e significativi del mondo, da New York in Messico, da Los Angeles all’ Olanda, da Miami alla Germania, da Orlando e Denver alla Spagna, da Detroit a Panama, vengono scelti come Testimonial internazionali  del Congresso Mondiale per più di dieci anni, facendo sì, inoltre, che Torino venisse riconosciuta come capitale italiana della Salsa.

 

Sergio e Sonia hanno partecipato, inoltre, ai tour di musicisti come El Gran Combo, Sonora poncena, Andy Montanez, Josè alberto El canario, Roberto Roena, Tommy Olivencia, Tito Nieves fino ad arrivare al mitico Tito Puente in Messico.  

Anni di successi e affermazioni a livello internazionale portano Sergio Sampaoli all'ottenimento del riconoscimento ufficiale per meriti speciali, da parte del governo di Portorico, per aver diffuso la Salsa nel mondo.


Nel frattempo i titoli continuano ad arrivare, sia in coppia che in gruppo, dalla Salsa, al Latin Show, alla Rueda, così come l'Oscar della Salsa alla carriera "Andy Awards” a Portorico.

 

Sergio viene chiamato come maestro per la realizzazione di dvd didattici, pubblicati a livello nazionale e distribuiti in edicola, allegati a riviste come Gente, Tv star e Novella 2000. Partecipa come maestro coreografo, specializzato nelle danze caraibiche, alla trasmissione TV di Rai Uno “Ballando con le stelle”, in coppia con Francesca Reggiani, nell’edizione abbinata alla Lotteria Italia, che ha visto la partecipazione di grandi star come Maradona, Cipollini e Masciarelli, vinta dalla bellissima Cristina Chiabotto.

 

Negli anni seguenti viene invitato alla trasmissione come giudice, commentatore tecnico e poi coreografo. Nel 2011 Sergio partecipa, in qualità di maestro, al fianco di Barbara De Rossi alla trasmissione di Pippo Baudo “150”. 

 

Sergio da diversi anni è unico giudice in rappresentanza dell’Europa al “World Salsa Open”, Campionato del mondo di Salsa, che si tiene ogni anno a luglio a Portorico e che è, senza dubbio alcuno, la gara di salsa più importante del mondo.

 

Il maestro torinese coordina a livello nazionale l’Italy Salsa Open, selezione nazionale ufficiale dei campionati del mondo.   
Recentemente Sergio è stato premiato come “Maestro Fondatore” del Congresso Mondiale di Salsa di Portorico, che è l’evento che ha fatto la storia della Salsa, e giunto ormai alla diciassettesima edizione.